Fake news n.3

Ho sentito dire che i rappresentanti della Conferenza generale si recheranno in Europa per firmare un accordo insieme agli altri protestanti.
Metteranno così fine al movimento protestante e si scuseranno con il papato. Quando succederà?

La risposta ci viene data dal presidente della Chiesa avventista mondiale, il pastore Ted Wilson.
No, è totalmente falso ed è un clamoroso esempio di fake news (o bufale) che spesso si diffondono molto rapidamente nei social media.

Un altro esempio è un annuncio che gira di nuovo, intitolato «Ultime notizie per tutti gli avventisti», che parla del papa, del presidente degli Stati Uniti e di una legge nazionale sulla domenica.

Non è la prima volta che questo annuncio circola tra gli avventisti e posso assicurare che è «falso» questa volta come lo era in precedenza. Sappiamo, dalle profezie bibliche e dalle indicazioni contenute nel libro Il gran conflitto, che un giorno la libertà religiosa verrà tolta e saranno emanate leggi nazionali sulla domenica. Ma questo non è ancora successo.

Utilizziamo il tempo che il Signore ci concede per condividere la verità su Cristo, la sua giustizia e le sue bellissime dottrine, piuttosto che trascorrerlo sulle notizie false.

Teniamo gli occhi fissi su Gesù, leggiamo la sua parola ispirata – la Bibbia -, preghiamo, leggiamo gli scritti dello Spirito di profezia, continuiamo a proclamare il messaggio dei tre angeli, condividiamo i messaggi biblici e profetici del movimento dell’avvento tramite la potenza dello Spirito Santo, e non lasciamoci distrarre dal portare avanti il mandato che Dio ha affidato a ciascuno di noi, come parte della sua chiesa del rimanente.

Fonte perspectives.adventist.org

Download

Autore: Dip. Comunicazioni